macraider.itHome_Page.html
 

Tomb Raider: Chronicles

Uscito: il 17 Novembre 2000 per PC, PlayStation, Dreamcast

Ottobre 2001 per Mac

Successivamente sviluppato per:  PlayStation Network , PSP

Trama: (attenzione contiene spoilers)

Nel finale di Tomb Raider: The Last Revelation Lara Croft è rimasta sepolta sotto le macerie dell'ingresso della Grande piramide di Giza. Il suo vecchio maestro e nemico Werner Von Croy è impegnato in Egitto nei lavori di scavo dell'ingresso crollato per ritrovarla e possibilmente salvarla. Nel frattempo, familiari e amici si riuniscono a Croft Manor per celebrare la scomparsa dell'amata Lara, ricordando e narrando alcune delle imprese e avventure da lei vissute prima della sua presunta morte.

Winston, fedele maggiordomo di Lara, la ricorda in una delle sue prime avventure, a Roma, impegnata nella ricerca della pietra filosofale, ostacolata da Pierre e Larson (già apparsi in Tomb Raider Feaurting Lara Croft), una coppia di imbranati trafficanti di reperti archeologici. Incautamente, i due trafficanti attivano un antico meccanismo che dà vita a mostri e creature mitologiche tentando di accedere al luogo in cui è conservata la pietra. Lara riesce a sbloccare il portale d'accesso, e dopo aver affrontato le insidie del Colosseo, recupera la pietra.

Charles Kane racconta della ricerca della Lancia del Destino, andata perduta durante la Seconda guerra mondiale a bordo in un sottomarino tedesco. Sergei Mikhailov, un mafioso russo, è interessato a recuperare la Lancia per acquisirne i poteri, e per questo ha corrotto l'ammiraglio Yarofev, comandante di un sottomarino russo, perché lo aiuti nell'impresa. Infiltratasi a bordo del sottomarino, Lara riesce a recuperare la Lancia prima di Sergei e dei suoi uomini dal relitto dell'U-Boot tedesco. Tornata a bordo e catturata, Lara assiste allo scatenarsi del potere della Lancia del Destino, che causa ingenti danni al sottomarino sovietico e la morte di Sergei e dei suoi uomini. Aiutata dall'ammiraglio Yarofev, Lara riesce a risalire in superficie utilizzando un modulo di salvataggio, lasciando la Lancia del Destino nel sottomarino, che l'ammiraglio Yarofev manda a schiantarsi sul fondo dell'oceano mentre Lara si allontana.

Padre Dunstan ricorda quando, chiamato per un esorcismo sulla temibile Isola Nera, fosse stato seguito di nascosto da Lara, all'epoca appena diciassettenne. Lì i due si trovarono ad affrontare un demone imprigionato sull'Isola a causa di un antico rito magico che lo confinava in una zona circondata da acqua corrente. Dopo aver rapito padre Dunstan, il demone costringe Lara a trovare un sistema per fermare le correnti del luogo. Lara ritrova fortunosamente Il Bestiario, un antico libro di formule magiche con le quali riesce a imporre il proprio volere al demone e a salvare padre Dunstan.

Winston conduce i suoi amici nella Sala dei Trofei, dove Lara conserva gli artefatti recuperati nel corso delle sue avventure. Alla vista dell' Iride, Winston racconta di come Lara fosse riuscita a sottrarre il prezioso artefatto a Werner Von Croy infiltrandosi nel grattacielo delle sue Industrie a New York. Aiutata dall'esperto informatico Zip, Lara riesce ad infiltrarsi nel laboratorio in cui è custodita l' Iride e a rubarla. Von Croy tenta in ogni modo di fermarla e di riprendersi l' Iride, perfino mandando sulle sue tracce due pericolosi automi, ma Lara riesce ugualmente a sfuggirgli lanciandosi dal tetto del grattacielo con un deltaplano dopo una rocambolesca fuga.

Mentre gli amici di Lara brindano alla sua memoria, in Egitto Von Croy viene chiamato urgentemente all'interno dello scavo della Grande Piramide. Uno degli scavatori consegna a Von Croy lo zainetto di Lara: è stata ritrovata.

Fonte: Wikipedia

Vai alla soluzione»

Disclaimer | Home Page | Chi sono

macraider.it è un sito non ufficiale che non ha alcun legame con Apple Computer, Eidos Interactive, Crystal Dynamics o la Core Design.
Tutte le immagini, i loghi ufficiali e altri marchi sono © Copyright e ™ Marchi Registrati dei rispettivi proprietari.
© macraider.it 2012 - Tutti i diritti riservati